Volume 1

Edizione Giuntina
    sia di fuoco: questa intasa i buchi dell'ar[r]icciato e fa una pelle più
    unita per il muro. E poi ch'è secca, si va dandole d'imprimatura o
    di mestica, e si lavora nel modo ordinario dell'olio, come abbiamo
    ragionato.
5   E perché la sperienza di molti anni mi ha insegnato come si possa
    lavorar a olio in sul muro, ultimamente ho seguitato, nel dipigner le
    sale, camere et altre stanze del palazzo del duca Cosimo, il modo che
    in questo ho per l'adietro molte volte tenuto; il qual modo breve-
    mente è questo: facciasi l'arricciato, sopra il quale si ha da far l'into-
10   naco, di calce, di matton pesto e di rena, e si lasci seccar bene affatto;
    ciò fatto, la materia del secondo intonaco sia calce, matton pesto
    stiacciato bene e schiuma di ferro, perché tutte e tre queste cose, cioè
    di ciascuna il terzo, incorporate con chiara d'uova battute quanto fa
    bisogno et olio di seme di lino, fanno uno stucco tanto serrato che non
15   si può disiderar in alcun modo migliore. Ma bisogna bene avvertire di
    non abbandonare l'intonaco mentre la materia è fresca, perché fende-
    rebbe in molti luoghi, anzi è necessario, a voler che si conservi buono,
    non se gli levar mai d'intorno con la cazzuola, overo mestola o
    cu[c]chiara che vogliam dire, insino a che non sia del tutto pulita-
20   mente disteso come ha da stare. Secco poi che sia questo intonaco e
    datovi sopra d'imprimatura o mestica, si condurranno le figure e le
    storie perfettamente, come l'opere del detto palazzo e molte altre
    possono chiaramente dimostrar a ciascuno.
   
CapitoloXXIII
25  
Del dipignere a olio su le tele.
    Gli uomini, per potere portare le pitture di paese in paese, hanno
    trovato la comodità delle tele dipinte, come quelle che pesano poco et
- pagina 136 -

Edizione Torrentiniana
    questa intasa i buchi dello ar[r]icciato e fa una pelle più unita per il
    muro. E poi ch'è secca, si va dandole d'imprimatura o di mestica,
30   e si lavora nel modo ordinario dell'olio, come abbiamo ragionato.
   
CapitoloXXIII
   
Del dipingere a olio su le tele.
    Gli uomini, per potere portare le pitture di paese in paese, hanno tro-
    vato la comodità delle tele dipinte, come quelle che pesano poco et
- pagina 136 -
pagina precedentepagina successiva

Selezione esplicita di una pagina

Volume:
Pagina:
Testi Consultabili | Indice dell'Opera | Nuova Ricerca | Legenda